Noleggiare un Camper

Tutto quello che devi sapere prima, durante e dopo il noleggio di un camper.

Perché scegliere un camper

l Turismo Lento, sarà la chiave di lettura per le prossime vacanze?

Scrivere di vacanze, quando non sappiamo neppure se e in quale modo ci potremmo muovere, quando il nostro Bel Paese negli ultimi due mesi ha pagato un prezzo di vite di oltre 25.000 morti, quando molte attività commerciali e settori tra cui il turismo, sono state messe in ginocchio, non è certo una cosa semplice. Altresì, non è neppure difficile individuare che tre saranno i fattori che influenzeranno la vacanza nei prossimi mesi: il denaro, il tempo e la limitata disponibilità territoriale. I primi due saranno pochi in considerazione che molti di noi hanno utilizzato permessi di ferie per affrontare la quarantena o hanno fermato il proprio lavoro, mentre con tutta probabilità la destinazione dovrà essere non oltre i confini italiani. Se siamo tutti d’accordo, che questi tre fattori condizioneranno le prossime vacanze, possiamo azzardare ad un ritorno a quelle che erano le vacanze anni 70/80. Quelle vacanze delle gite fuori porta, quelle che si facevano in rivierain montagna o al lago a un’ora di casa e poi…poi c’è lui il virus, che spaventa e che temi possa essere su ogni cosa o in ogni ambiente. E allora? Allora forse il turismo lento, quello fatto di camper, caravan, carrelli tenda o tenda può diventare una valida alternativa, perché questi mezzi di vacanza, sposano le mete e destinazioni a corto e medio raggio. Perché non devi vincolarti a luoghi, a tempistiche e neppure a prenotazioni.  Un’idea, il camper, la caravan, la tenda a cui forse, non ci avevi mai pensato e che ora diventa una possibile alternativa perché, la Tua casa su ruote ti rende indipendente, persino da bagno dell’Autogrill. A questo punto le alternative che si aprono, sono su più fronti, perché la Libertà del campeggio, della vacanza open air, si manifesta non solo nel decidere dove, quando e come partire, ma anche nella spesa da affrontare: da un minimo di 120 euro di una tenda canadese di Bertoni, sino a un maxi motorhome Niesmann+Bischoff, da oltre 200.000 euro. In mezzo a questa forbice economica c’è tutto il mondo delle furgonati, dei camper mansardati, delle caravan, dei carrelli a tenda, delle tende sul tetto dell’auto e non ultimo del noleggio di un camper. Il Virus ci ha portato via tanto, troppo ad ognuno di noi. Non lasciamo portarci via anche quel briciolo di vacanza e di tempo libero che potremmo avere con la nostra famiglia, nei prossimi mesi.

Dieci motivi perché amare il camper e sceglierlo per le vacanze o per i weekend.

Se siete ancora indecisi sul perché scegliere un camper come compagno di vacanza, vi suggerisco 10 motivi per amarlo.  

  1. Permette di cambiare itinerario, meta e numero di pernottamenti a piacere. Anche all’ultimo momento.
  2. Family-friendly. La vacanza in camper permette di rafforzare il rapporto tra genitori e figli, favorisce il dialogo e giova al rapporto tra i coniugi.
  3. Conveniente. Complice la crisi e senza dover rinunciare alle vacanze, il viaggio in camper aiuta a ridurre i costi del soggiorno.
  4. Adatto sia alle brevi escursioni, ma anche per vacanze e “ponti” più lunghi.
  5. Ogni giorno di viaggio è un’avventura. I cambiamenti sono sempre possibili perché in camper si porta dal costume da bagno alla giacca a vento.
  6. Il camper offre la possibilità di realizzare viaggi anche lunghi nel massimo comfort: senza spese di pernottamento, riducendo il lavoro di trasportare e fare-disfare le valigie, apprezzando le dotazioni di bordo che rendono il veicolo autosufficiente, come la toilette, la cucina, la possibilità di riposare.
    dav
  7. La vacanza all’aria aperta consente alle persone di non isolarsi e di fare nuove conoscenze.
  8. In tutti i sensi, perché la bici a seguito diventa un motivo per non impigrirsi, ma anche per rilassarsi nel verde allontanando stress e tensioni. Lo stile d’abbigliamento casual aiuta e anche la cucina di casa è spesso più sana e meno pesante.
  9. Sul camper a tutti viene affidato un compito e questo lo rende uno strumento ideale per la formazione dei figli, che vengono coinvolti e responsabilizzati.
  10. Il camper permette di trasportare attrezzature anche voluminose disponendo sul luogo di vacanza di tutto quanto serve o di quanto ci fa piacere avere per viverla a fondo.